Sono presenti sul sito 110 visitatori
  Barche a vela (196) , a motore (375)
   
  Ultime imbarcazioni inserite
  Imbarcazioni a vela
  Imbarcazioni a motore
  Comprare o vendere una barca
  Divise per cantieri
  Inserire un'imbarcazione
  Check List
  Directory Nautica
  Biografie
  Storia, geografia e fantasia
  L'Arte di navigare
  Sulle imbarcazioni
  Normative
  Meteo
  Archivio fotografico
  Video imbarcazioni
  Archivio vela
  Archivio motore
  Recensioni
  Tools
  Disclaimer
 
 

L'arte di navigare

   
 

Author Alessio Floris


  Alessio Floris
 

Home page del sito AFYACHT Vendita imbarcazioni da diporto usate Imbarcazioni a motore usate Imbarcazioni a vela usate Inserisci la tua imbarcazione Contatta AFYACHT

Calcolare i costi di carenaggio annuale di un'imbarcazione da diporto.

Quanto costa far eseguire l'operazione di carenaggio di un'imbarcazione? Questo schema può aiutare a calcolare l'importo del carenaggio di un'imbarcazione tenendo presenti alcuni parametri. I prezzi sono come si può intuire indicativi e non comprensivi di Iva se dovuta. Il calcolo è effettuato facendo un'indagine tra ditte riconosciute di primaria rinomanza operanti nel Tigullio e antivegetative di prima qualità.
L'applicazione viene eseguita a spruzzo o pennello.

Il conteggio dovrebbe essere eseguito utilizzando la lunghezza e larghezza al galleggiamento: purtroppo spesso queste due misure (specialmente la seconda) non sono conosciute dal proprietario dell'imbarcazione. Per eseguire il calcolo utilizzeremo quindi la lunghezza e la larghezza dello scafo fuori tutto considerando obbiettivamente eventuali slanci di prua o di poppa.

Attenzione il costo ricavato ricavato è puramente indicativo.




Inserisci la lunghezza e la larghezza della tua imbarcazione es 15.56
(utilizza il punto per separare i decimali)
   
Lunghezza in metri  
Larghezza in metri    
Tipo
Dislocamento (vedi nota 1)
Piede (vedi nota 2)
Condizioni piedi (vedi nota 3)
Condizioni della carena (vedi nota 4)
Lucidatura scafo (vedi nota 5)
Altezza media murata (vedi nota 6)
   
 
   
Euro



Nota 1: Una caratteristica di un'imbarcazione è il dislocamento. Per calcolare il costo del carenaggio di un'imbarcazione è senz'altro la caratteristica più importante. Secondo le concezioni progettuali abbiamo identificato le categorie ultraleggero, leggero, medio e pesante. A parità di lunghezza e larghezza le imbarcazioni possono essere più o meno pesanti, : il volume e quindi la superficie immersa varia a seconda del peso (Archimede) per cui eseguire operazioni di carenaggio su imbarcazioni a dislocamento pesante a parità di lunghezza costa di più.

Nota 2: Il parametro tiene conto della pitturazione aggiuntiva del piedi poppieri

Nota 3: Condizioni dei piedi poppieri

Nota 4: Condizioni della carena:

  • Condizioni carena ottime,
    in questo caso viene svolta una semplice carteggiatura superfiale alla antivegetativa esistente per garantire l'ancoraggio della nuova pittura applicata.

  • Condizioni di carena medie
    oltre alla carteggiatura standard sono previste anche stuccature sopra eventuali sfogliature localizzate e parziali rifacimenti dei fondi.

  • Condizioni di carena non buone
    sono presenti sfogliature estese e in diversi punti bisogna ripristinare i fondi.

  • Condizioni di carena pessime
    bisogna asportare tutta l'antivegetativa esistente e applicare un ciclo di primer + antivegetava per restituire coesione e scorrevolezza alla carena.

  • Trattamento antiosmosi
    nel caso di imbarcazioni in vetroresina viene asportata le vecchia antivegetiva, viene asportato il gelcoat e dopo aver fatto asciugare lo scafo dalla umidità relativa vengono applicati stucchi e fondi epossidici, primer e la normale antivegetativa.

Nota 5: Lucidatura delle fiancate dell'imbarcazione sovrastrutture di coperta escluse.

Nota 6: Altezza media della murata o fiancata dell'imbarcazione (dalla linea di galleggiamento alla falchetta)  parametro utile per calcolare la lucidatura.

Cosa manca?

  • Le spese di Alaggio, varo e sosta in terra

  • Idropulizia a getto

  • Gli zinchi e la loro sostituzione

  • Eventuali costi di ponteggiatura per le unità più grandi. (alcuni cantieri li conteggiano a parte)

  • Pur essendo molto discutibili alcuni cantieri riportano anche i cosidetti costi di intaccaggio e/o noleggio invaso

  • Per i grandi Yachts prevediamo anche il costo di noleggio dello scalandrone per salire, la corrente elettrica, smaltimento rifiuti, smaltimento acque nere ecc ecc




   Ad esempio seguono tariffe di una manovra di alaggio o varo rilevate a Chiavari (GE) 2012 + Iva
LUNGHEZZA TARIFFE IN € LUNGHEZZA TARIFFE IN €
       
6,00 45,00 12,50 173,50
6,50 51,50 13,00 189,50
7,00 58,50 13,50 205,50
7,50 66,00 14,00 221,50
8,00 75,00 14,50 241,00
8,50 82,50 15,00 271,00
9,00 91,00 15,50 282,25
9,50 100,00 16,00 305,50
10,00 111,00 16,50 328,50
10,50 123,00 17,00 352,00
11,00 136,50 17,50 377,50
11,50 147,25 18,00 404,00
12,00 159,50 OLTRE A PREVENTIVO



Sito Marina Chiavari







                               


                                

Home Email
Copyright © 2007 AFYACHT All rights reserved.